|Miércoles, Noviembre 13, 2019
You are here: Home » Política del Vaticano » L’Osservatore Romano: È morto il gesuita cileno José Aldunate

L’Osservatore Romano: È morto il gesuita cileno José Aldunate 

padreuna-515x320

Maestro dei novizi nello juniorato frequentato da Jorge Mario Bergoglio nel 1960, il gesuita José Aldunate è morto sabato 28 settembre a Santiago del Cile all’età di 102 anni. Voce scomoda della Chiesa cilena, divenuto anche provinciale della compagnia di Gesù, padre Pepe — come era conosciuto — negli ultimi tempi era diventato cieco, ma il 16 gennaio 2018 aveva avuto la gioia di incontrare il confratello divenuto Papa in occasione del viaggio apostolico in Cile e in Perú.
Recatosi in visita al Centro Hurtado, nei pressi della stazione centrale della capitale, all’interno della cappella che conserva le spoglie di sant’Alberto, Francesco volle salutare i gesuiti cileni, tra i quali subito riconobbe i fratelli, entrambi centenari, Carlos e José Aldunate, ricordando un aneddoto personale. Il primo, che era stato direttore spirituale dell’attuale Pontefice, si è spento il 19 luglio dello scorso anno. E ora, a quindici mesi di distanza, lo ha raggiunto in cielo il fratello minore.

L’Osservatore Romano, 30 settembre – 1° ottobre 2019.

www.reflexionyliberacion.cl

Related posts: